Abiti a portafoglio Primavera 2018

a portafoglio foto 1 $404

Le sfilate diventano così il momento ideale per operazioni di marketing nuovissime, come il “takeover”, che consiste nell'affidare il racconto dell'evento al punto di vista di una celebrità o a un personaggio rilevante.

Aggiungi al carrello
a portafoglio foto 2 $491

Il piumino “full-zip” – capo iconico e carry over del brand – nella versione nera, grigia oppure camouflage è la base ideale per i ricami irregolari con effetti 3D che danno vita a forme di bocche e di fiori sia per il modello maschile che per quello femminile.

Aggiungi al carrello
a portafoglio foto 3 $139

Come quello azzurro scelto dall'attrice indiana Aishwarya Rai Bachchan (nel cast di Okja), che con una gonna ampissima e voluminosa ci ricorda quello di Lily James nel film Cenerentola (di Kenneth Branagh, 2015).

Aggiungi al carrello
a portafoglio foto 4 $311

E per Charlotte Olympia i sandali si trasformano in una jungla di foglie e frutta tropicali.

Aggiungi al carrello
a portafoglio foto 5 $58

Sicuramente sarà una conseguenza naturale, familiare.

Aggiungi al carrello
a portafoglio foto 6 $212

La stessa fiaba a cui sembrava essersi ispirata l'anno scorso Blake Lively per presentarsi alla premiere del film Ma Loute.

Aggiungi al carrello
a portafoglio foto 7 $39

È il divertissement della moda da sera che Giorgio Armani declina in splendore dorato e pieghe sontuose.

Aggiungi al carrello
a portafoglio foto 8 $122

Ma è il direttore creativo di Ferragamo, storica maison fiorentina notoriamente sensibile all'educazione del vestire.

Aggiungi al carrello
a portafoglio foto 9 $133

Per il fashion, insomma, tutto si gioca tra vintage e innovazione estrema.

Aggiungi al carrello
a portafoglio foto 10 $237

Ne avete moltissimi: come una sorta di “accessorio”, sono parte integrante della vostra estetica.

Aggiungi al carrello
a portafoglio foto 11 $242

Bellisario 0 Addio moda maschile Autunno Inverno 2017/18.

Aggiungi al carrello
a portafoglio foto 12 $119

Proprio l'espressione di sé è al centro dei principi del nuovo Gucci che, con la guida del direttore creativo Alessandro Michele, accorcia le distanze tra azienda e cliente creando una narrazione profondamente contemporanea in cui, prima di tutto, ci si vuole riconoscere.

Aggiungi al carrello
ACQUISTARE E DISTRIBUIRE NELLE SEGUENTI CITTà: Roma, Milano, Napoli, Torino, Palermo, Genova, Bologna, Firenze, Bari, Catania, Venezia, Verona, Messina, Padova, Trieste, Taranto, Brescia, Parma, Prato, Modena